Sportello di Ascolto e C.I.C.


centri di informazione e consulenza (C.I.C.), sono stati costituiti con DPR del 9/10/ 1990 n° 309 all'interno delle scuole secondarie superiori e regolamentati con successive circolari del Ministero della Pubblica Istruzione.

La loro funzione è di offrire agli studenti informazioni sanitarie, giuridiche e di vario genere, riguardanti anche aspetti associativi e impiego del tempo libero, ed offrire consulenza nel caso di difficoltà o desiderio di orientamento su problemi psicologici e sociali.

Nel nostro Istituto il C.I.C. prende soprattutto la veste di SPORTELLO di ASCOLTO ed è indirizzato a tutte le classi di tutti gli indirizzi.

Lo sportello di ascolto intende fornire un aiuto concreto agli allievi nel caso di disagio e malessere psicologico che possono essere registrati nelle varie fasi dell’adolescenza. Lo sportello si pone come spazio di accoglienza, sostegno, orientamento, come veicolo di comunicazione tra realtà scolastica ed extrascolastica. Può individuare tempestivamente eventuali problematiche, scolastiche e non e fornire un indirizzo risolutivo.

Lo sportello può:

- aiutare l’allievo a raggiungere uno stato benessere scolastico e personale;

- fornire ascolto e sostegno psicologico per difficoltà inerenti la scelta scolastica, personali e/o famigliari;

- individuare tempestivamente eventuali problematiche;

- fornire un indirizzo risolutivo;

- prevenire la dispersione scolastica;

- individuare le situazioni a rischio patologia e devianza e indirizzarle alle istituzioni di competenza;

- verificare stati di disagio per i quali è richiesta l’attivazione della normativa sui BES; 

- comunicare eventuali situazioni a rischio al coordinatore di classe al fine di progettare interventi di aiuto anche in classe;

- suggerire strategie nei casi di difficoltà scolastica per il proseguimento del percorso di studi intrapreso e il miglioramento dei risultati conseguiti, o un eventuale ri-orientamento.

Il servizio presso il nostro Istituto è gestito da due psicologi che sono anche docenti dell’Istituto.

Allo sportello si accede su appuntamento, in mattinata durante le lezioni, o subito al termine di queste. 

Lo sportello è attivo anche per il corrente anno scolastico, dedicato agli studenti e alle famiglie che ne faranno richiesta.

Tale servizio è curato dalla prof.ssa Fernanda Puiatti e dal prof. Enrico Vaglieri ai quali gli studenti interessati potranno rivolgersi. 

Considerato l’attuale contesto di emergenza da Covid-19, le prestazioni si svolgeranno in modalità a distanza.

Per l’accesso degli studenti minorenni allo “Sportello Ascolto” è necessaria, da parte dei genitori, la sottoscrizione di apposita dichiarazione da inviare a mezzo posta elettronica al docente curatore prescelto.

- Prof.ssa Fernanda Puiatti:  fernanda.puiatti.pujati@gmail.com 

- Prof. Enrico Vaglieri:  enrico.vaglieri.pujati@gmail.com

Per accordi sugli orari di collegamento, o per eventuali chiarimenti, si prenderà contatto con uno dei docenti curatori, tramite l’indirizzo e-mail già indicato.

In allegato dichiarazioni per studenti minorenni.

 

Dichiarazione per la prof.ssa Puiatti
Dichiarazione per il prof. Vaglieri